Cerca
  • Redazione | Il Pensiero

Sul ritmo dell'esistere. Suggestioni schopenhau­eriane per un rinnovato risveglio metafisico


Autore:

Marco Moschini


Titolo [Ita]:

Sul ritmo dell'esistere. Suggestioni schopenhau­eriane per un rinnovato risveglio metafisico

Title [Eng]:

On the rhythm of existence. Schopenhauerian suggestions for a renewed metaphysical awakening


Data pubblicazione: 2017

Fascicolo: LVI - anno: 2017/2 - pp. 107-123

Lingua: Italiano.

DOI: 10.1400/258175


Abstract [Ita]

Il presente contributo intende affrontare il tema del risveglio dell’interesse alla metafisica come punto di riconquista di un contenuto del pensare e di penetrazione dell’essenza della filosofia. Un ritorno all’oggetto della filosofia che sarà solido se approfondirà nella meditazione la dialettica dell’esistenza; la tensione essere ed esistenza si offre infatti alla coscienza pensante e la costringe a riflettere sull’esistere e sul suo fondamento in un continuo richiamarsi in movimento apparentemente contraddittorio. Per sviluppare questo tema si attinge alla riflessione estetica di Schopenhauer che si gioca tutta nella tensione e opposizione tra volontà e idea. Un contrasto che si manifesta nella teoria delle arti intese come esperienze poste tra materia e contemplazione. Una opposizione che può essere composta nella comprensione del momento apicale della musica.


Abstract [Eng]

This paper intends to deal with the theme of awakening interest in metaphysics as a point of reconquering the contents of thinking and penetration into the essence of philosophy. A return to the object of philosophy that will be solid if it will delve into meditation the dialectics of existence; the tension being-existence, in fact, offers itself to the thinking consciousness and forces it to reflect upon existence and its foundation in a continuous moving recalling which is apparently contradictory. In order to develop this theme, it was necessary to draw upon Schopenhauer's aesthetic reflection that is explicated in the tension and opposition between will and idea. A contrast that is manifested in the theory of arts intended as experiences collocated between matter and contemplation. An opposition that can be put together in the understanding of the apical moment of music.


Questo articolo può essere acquistato su Torrossa

http://digital.casalini.it/10.1400/258175

© 2020 by Inschibboleth edizioni - Roma

 

info@inschibbolethedizioni.com

ilpensiero@inschibbolethedizioni.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon