Cerca
  • Redazione | Il Pensiero

Bianco, o della rimozione del sensibile


Autore:

Massimo Adinolfi


Titolo [Ita]:

Bianco, o della rimozione del sensibile


Title [Eng]:

White, or the removal of the sensitive


Data pubblicazione: 2017

Fascicolo: LVI - anno: 2017/1 - pp. 21-39

Lingua: Italiano.

DOI: 10.1400/258158


Abstract [Ita]

Il saggio avvicina anzitutto alcuni tratti della riflessione di Emmanuel Lévinas, per mostrare come la relazione etica con il volto dell’Altro comporti una deliberata rimozione della questione del sensibile. Che è la questione dell’arte, come la seconda parte del saggio si propone di mostrare, attraverso una ricognizione di alcuni momenti significativi della ricerca intorno alla monocromia del bianco. Malevič, Manzoni, Rauschenberg, Judd, sono gli autori presenti lungo questo percorso, che prova infine a dar ragione e senso al nesso stabilito dal filosofo lituano fra esperienze artistiche contemporanee e nozione dell’il y a.


Abstract [Eng]

The essay firstly approaches some aspects of Emmanuel Lévinas’s reflection, showing how the ethical connection with the face of the Other implicates the deliberate removal of the issue of the perceivable. That is the question of art, as the second part of the essay intends to show, through the exploration of some significant moments of the research upon the monochromy of white. Malevič, Manzoni, Rauschenberg, Judd are the authors present along this road, that ultimately tries to prove the connection established by the Lithuanian philosopher between contemporary artistic experiences and the il y a notion.


Questo articolo può essere acquistato su Torrossa

http://digital.casalini.it/10.1400/258158

© 2020 by Inschibboleth edizioni - Roma

 

info@inschibbolethedizioni.com

ilpensiero@inschibbolethedizioni.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon