Cerca
  • Redazione | Il Pensiero

La verità dell'Europa


Autore:

Carlo Sini

Titolo [Ita]:

La verità dell’Europa


Title [Eng]:

The truth of Europe


Data pubblicazione: 2013

Fascicolo: LII - anno: 2013 - pp. 37-44

Lingua: Italiano.

DOI: 10.1400/252501

Abstract [Ita]

Il tema dell’identità di Europa viene affrontato muovendo dalla distinzione tra mondo pagano e mondo cristiano: soltanto a partire dallo sviluppo di quest’ultimo è appropriato parlare di Europa. Dopo aver preso in esame il rapporto tra cristianità ed Europa, il saggio si sofferma sulla figura in cui si riassume l’idea europea di verità: San Benedetto. La considerazione del monachesimo benedettino conduce l’autore a declinare il senso dell’identità europea nei termini di un rapporto inscindibile tra eternità e storia. Le figure evocate, che interessano l’intreccio tra fare e sapere entro quell’apertura di senso che è il transitare della verità, sono Paolo di Tarso, Agostino d’Ippona, Dante, Pico della Mirandola, Giordano Bruno e Copernico. Il gesto di quest’ultimo indica il tipo di compito che si assegna all’uomo occidentale affinché possa essere, ancora, un buon europeo: ricercare la verità infinita nelle forme in cui sempre trapassa e che egli è chiamato ad incarnare.


Abstract [Eng]

The theme of the identity of Europe is dealt with by moving from the distinction between the pagan world and the Christian one: only starting from the development of the latter is it appropriate to speak of Europe. After having examined the connection between Christianity and Europe, the essay dwells upon the figure in which the European idea of truth is summarised: Saint Benedict. The consideration of Benedictine monasticism leads the author to decline the sense of European identity in the terms of an inseparable connection between eternity and history. The figures recalled, that concern the bind between doing and knowing in the sense of truth in transit, are Paul of Tarsus, Augustine of Hippo, Dante, Pico della Mirandola, Giordano Bruno and Copernicus. The gesture of the latter indicates the type of task that is assigned to man in the western world in order to be still a good European: the search for infinite truth in the forms in which it always passes and which he is called to incarnate.

Questo articolo può essere acquistato su Torrossa

http://digital.casalini.it/10.1400/252501

© 2020 by Inschibboleth edizioni - Roma

 

info@inschibbolethedizioni.com

ilpensiero@inschibbolethedizioni.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon