Cerca
  • Redazione | Il Pensiero

Allegoria e immagine dialettica


Autore:

Francesco Valagussa


Titolo [Ita]:

Allegoria e immagine dialettica


Title [Eng]:

Allegory and Dialectical Image


Data pubblicazione: 2020

Fascicolo: LIX - anno: 2020/2 - pp. 131-143

Lingua: Italiano.

DOI: 10.1400/281860


Abstract [Ita]

L’articolo concerne il rapporto tra dimensione simbolica e dimensione allegorica nel pensiero di Benjamin. La rivalutazione del significato dell’allegoria passa certamente dal Dramma barocco tedesco, ma trova il proprio fondamento teorico nel saggio Sulla lingua in generale e sulla lingua dell’uomo. Relativamente al problema del linguaggio, si è cercato di porre in dialogo Benjamin e Husserl con particolare riferimento alla loro diversa concezione del trascendentale kantiano: si tratta di verificare quale sia il rapporto tra linguaggio, verità e intenzione. Cercando di precisare quale sia lo statuto simbolico del nome – rispetto alla natura allegorica del giudizio –, si può arrivare a definire con maggiore precisione una nozione chiave dell’opera di Benjamin quale l’immagine dialettica. Incrociando l’analisi di testi come Immagini di pensiero e Dottrina della similitudine, si può osservare come l’immagine dialettica dipenda dalla capacità di ravvisare somiglianze inconsuete che per un istante arrestano il flusso del tempo storico: tale capacità è custodita oggi nel ritmo di lettura.


Parole chiave: allegoria, Trauerspiel, immagine dialettica, Husserl, Benjamin.


Abstract [Eng]

The article concerns the relationship between symbolic and allegorical dimensions in Benjamin’s thought. The re-evaluation of the meaning of the allegory passes through the Origin of German tragic Drama, but finds its theoretical foundation in the essay On Language as Such and on Human Language. With regard to the problem of language, we tried to put Benjamin and Husserl in dialogue with particular reference to their different conception of the Kantian transcendental: it is a question of verifying what the relationship between language, truth and intention is. By trying to clarify what the symbolic status of the name is – with respect to the allegorical nature of the judgment – it is possible to define more precisely a key notion of Benjamin’s work as the dialectical image. Crossing the analysis of texts such as Thought-Images and Doctrin of the Similar, it can be observed how the dialectical image depends on the ability to detect unusual similarities that for a moment stop the flow of historical time: this ability is preserved today in the rhythm of reading.


Keywords: allegory, Trauerspiel, dialectical image, Husserl, Benjamin.

Questo articolo può essere acquistato su Torrossa

http://digital.casalini.it/10.1400/281860

© 2020 by Inschibboleth edizioni - Roma

 

info@inschibbolethedizioni.com

ilpensiero@inschibbolethedizioni.com

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon